Fabiana e quegli abbracci senza misura

Da quando ho aperto questo spazio ho sempre voluto scrivere le vostre storie (le nostre storie) le storie dei meravigliosi fan di Braccialetti Rossi, perché vi ho conosciuto, ho conosciuto la passione che c’è dietro ad ogni volto perciò vi ho inseguito, pedinato, implorato di scrivere qualcosa per me e quello che avete pubblicato è davvero unico.

Ma da un po’ non scrivo più, le ultime risalgono ad una anno fa, al Giffoni Film Festival del 2014, perché aspettavo qualcosa di bello, autentico, emozionate. Insomma una storia da ricordare E l’ho trovata! Sempre al Giffoni Film Festival! Lei l’avete vista tutti. Ha fatto commuovere l’Italia quando è salita sul palco ed ha abbracciato i Braccialetti Rossi e l’entusiasmo di Aurora nel riconoscerla era incontenibile.

Lei è Fabiana, ha 12 anni e non potevo non raccontarvi la sua storia. Ma non è una storia di dolore, ma di felicità, di gioia e del suo sorriso micidiale. E così l’ho contattata e le ho chiesto se le andava di parlare con me. Lei è il suo papà mi hanno detto di sì e così in un sabato pomeriggio di agosto appare sullo schermo del mio PC il suo volto sorridente e felice da una spiaggia assolata della Calabria.

“Ciao Fabiana che bella che sei!” è così naturale dirglielo!

E poi mi racconta come ha conosciuto i Braccialetti Rossi, grazie a sua nonna e del primo incontro con loro a Marcianise al Centro Commerciale Campania a febbraio, quando Brando vedendola tra il pubblico le regala un braccialetto rosso. Ma il momento più bello è arrivato dopo. Niccolò Agliardi scende tra i ragazzi e la porta con sé sul palco per uno scatto meraviglioso insieme a Mirko, Pio, Aurora, Brando e Albert Espinosa.

Questo!

Fabiana-Marcianise

Dalla terza serie si aspetta grandi sorprese, anche se è un po’ preoccupata per la ‘perdita importante’ annunciata dal regista Giacomo Campiotti durante il Giffoni Film Festival, ma è sicura che non sarà Leo, perché lui è lo specchio di Albert Espinosa che ha vinto la sua lotta contro il cancro.

E’ bello anche sentire dalla sua stessa voce come sia riuscita ad immedesimarsi nelle vicende dei Braccialetti Rossi, come le abbia sentite un po’ anche sue, e per questo dobbiamo ringraziare Giacomo Campiotti e Sandro Petraglia che hanno saputo scrivere una storia schietta e sincera, a volte dura, ma reale.

Il suo preferito? Leo naturalmente e la scena che l’ha divertita di più è quella della pastiera tra Pio e Tony. Come non darle torto?

E il suo amore per i Braccialetti Rossi la porta ad incontrarli ancora al Giffoni Film Festival e al momento più emozionante. Sembrava tanto sicura e tranquilla quando è salita sul palco, ma in realtà mi confessa che le tremavano le gambe e si sentiva le farfalle nello stomaco. E poi quegli abbracci senza misura che hanno commosso tutti.

Cosa le hanno insegnato i Braccialetti Rossi? Non ha dubbi ad essere forte!

Forza Fabiana siamo tutti con te! Watanka!


 
 
Scopri il mondo di Braccialetti Rossi:

Acquista il diario di Braccialetti Rossi braccialetti-azzurri Acquista la colonna sonora di Braccialetti Rossi 2 Acquista Il Mondo di Braccialetti Rossi

Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
http://0.gravatar.com/avatar/ad516503a11cd5ca435acc9bb6523536?s=60

Autore: Lea

Condividi questo articolo su

Inserisci commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>